Salmi/alleluia/016: differenze tra le versioni

Da Tempo di Riforma.
(Creata pagina con "{{TOCright}} {{alleluia}} === Oh! Quanto sono amabili (Salmo 84) === A. Pirazzini, E. Paschetto, J. B. Burley dall'innario "Alleluia" (1959), n. 16 ::1. Oh! Quanto sono ama...")
 
(Spartito)
 
Riga 50: Riga 50:
 
=== Spartito ===
 
=== Spartito ===
  
http://www.riforma.net/salmi/alleluia/allel069/allel084.png Spartito
+
http://www.riforma.net/salmi/alleluia/allel084/allel084.png Spartito

Versione attuale delle 23:22, 25 dic 2013

Alleluia.png

Selezione dall'innario "Alleluia" (1959)

"Raccolta di Salmi, Inni e Canti per le Chiese Evangeliche, A.M.E.I. La Spezia, stampata a Torino nel 1959". I Salmi (i testi prevalentemente sono quelli di Agide Pirazzini con le musiche dell'Arpa davidica, 1919, revisionati da Enrico Paschetto)

Oh! Quanto sono amabili (Salmo 84)

A. Pirazzini, E. Paschetto, J. B. Burley dall'innario "Alleluia" (1959), n. 16

1. Oh! Quanto sono amabili,
Signor le Tue dimore.
Le corti Tue desidero,
il Tempio Tuo, mio Re!
I santi tabernacoli
Ognora brama il cuore;
Languente e triste è l'anima,
Lontana, o Dio, da Te.
2. Persin si fa il passero,
La rondinella un nido,
Perché i suoi figli posino
Vicino ai santi altar!
Signor, Dio degli eserciti,
Mio Re, in cui sol confido,
Beati quei che possono
Nel Tempio Tuo restar.
3. Davver beato, o Altissimo,
Chi in Te ha la forza, e il cuore
A Te rivolge, ed umile
Percorre il Tuo sentier!
Tu la mia prece fervida
Ascolta, o mio Signore,
Tu che sei scudo e provvida
Difesa ai Tuoi davver!
4. Un di nel Tuo abitacolo
Val più che mille altrove:
È scudo e sol l'Altissimo
A tutti i Suoi fedel!
Ei lor darà la gloriA
E grazie sempre nuove:
Beati quei che fidano
In Te, Dio d'Israel!

Base musicale

Spartito

http://www.riforma.net/salmi/alleluia/allel084/allel084.png Spartito