Corsi/Essere cristiani/01

Da Tempo di Riforma.
Copertina originale

Essere cristiani

"Essere cristiani" è un adattamento di Paolo E. Castellina del libro: J. I. Packer, I want to be a Christian, Tyndale House Publishers Inc., Wheaton, Illinois, 1988. Ripubblicato sotto il nome di "Growing in Christ", vedasi: http://goo.gl/7Eb2QU

Lezione precedente - Lezione successiva

Essere cristiani

Prefazione

Immagina di organizzare una lunga gita a piedi attraverso una regione che non conosci bene. Hai bisogno di una mappa, una cartina geografica che ti mostri esattamente il percorso che dovrai fare. Esistono mappe a scala diversa. Le più grandi ti mostrano un'intera regione segnando solo i luoghi e le strade più importanti. Esistono però mappe molto più dettagliate, in grado di mostrarti sentieri, piccoli ostacoli, l'asperità stessa del terreno.

Quale tipo di carta geografica farà al caso tuo? Ti sarà forse utile, come prima cosa da fare, avere una carta che ti permetta di dare uno sguardo di insieme al paese, per fartene un'idea, senza perderti in particolari non subito utili. Più tardi, potrai usare carte più dettagliate ed approfondire la conoscenza di quel territorio. "Camminatori" ben preparati hanno bisogno di entrambi i tipi di carte.

La nostra vita è come quel percorso da fare a piedi in un territorio poco conosciuto. Noi cristiani crediamo che la Sacra Bibbia sia la mappa che bene ci può guidare in questo cammino, perché essa è un prezioso dono che Dio per questo ci ha fatto. Si tratta però di un libro contenente milioni di parole. In essa c'è tutto. La Sacra Bibbia è come quella mappa a grande scala che contiene tutti i dettagli dell'intero percorso. Abbiamo a disposizione, però, carte geografiche meno dettagliate che ci danno una visione d'insieme. Una di queste è il Credo degli Apostoli (chiamato così non perché l'abbiano scritto gli Apostoli - nonostante una leggenda più tarda lo affermasse - ma perché insegna la dottrina degli Apostoli). Il Credo degli Apostoli può darci la visione di insieme di cui abbiamo bisogno per vedere subito, con un unico colpo d'occhio i punti principali della fede cristiana. Esso ci può dare quell'orientamento preliminare di cui hanno bisogno coloro che per la prima volta si avvicinano alla fede cristiana. Esso è l'analisi preliminare delle convinzioni su cui si fonda.

Il Credo degli Apostoli è diviso in tre parti. Esso corrisponde al carattere stesso di Dio, come Egli ha rivelato di essere, cioè Padre, Figlio, e Spirito Santo, e ci guida a fare esperienza di tutto ciò che Egli è e può essere per la vita umana.

Un famoso manuale di istruzione cristiana, alla domanda: Che cosa puoi apprendere dal Credo? Risponde:

  • In primo luogo, io imparo a credere in Dio il Padre, che ha creato me e tutto il mondo.
  • In secondo luogo, io imparo a credere in Dio il Figlio, il quale ha redento me e tutto il genere umano.
  • In terzo luogo, io imparo a credere in Dio lo Spirito Santo, il quale santifica me e tutto il popolo eletto di Dio,

Se impari tutto questo, non sei lontano dal Regno di Dio. Inoltre, l'essenza della conoscenza, come disse qualcuno, non è, una volta ottenuta, di applicarla, di metterla in pratica. La vera conoscenza di Dio (conoscenza dell'Iddio vero e vivente) è precisamente questo: conoscenza di Dio - applicata. E' proprio ciò che offre questo studio, conoscenza di Dio per poter essere applicata nella vita.