Catmagwest/catmagwest179

Da Tempo di Riforma.
< Catmagwest
Versione del 30 apr 2018 alle 13:49 di Pcastellina (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

D/R 178 - indice - D/R 180

179. Dobbiamo rivolgere le nostre preghiere solo a Dio?

Dio soltanto è in grado di scrutare i cuori [1152], esaudire le richieste [1153], condonare i peccati [1154], adempiere ai desideri di tutti [1155]; solo in lui dobbiamo credere [1156] e solo a lui è dovuto il culto religioso [1157]. La preghiera, che è parte non minima di questo culto [1158] deve essere rivolta a lui solo, e a nessun altro [1160].

[1152] 1 Re 8:39; Atti 1:24; Romani 8:27; [1153] Salmo 65:2; [1154] Michea 7:18; [1155] Salmo 145:18; [1156] Romani 10:14; [1157] Matteo 4:10; [1158] 1 Corinzi 1:2; [1159] Salmo 50:15, [1160] Romani 10:14.


Q. 179. Are we to pray unto God only?

A. God only being able to search the hearts,[1152] hear the requests,[1153] pardon the sins,[1154] and fulfill the desires of all;[1155] and only to be believed in,[1156] and worshipped with religious worship;[1157] prayer, which is a special part thereof,[1158] is to be made by all to him alone,[1159] and to none other.[1160]